CHI SIAMO

Via dei Tizii 10 - 00185 ROMA
Telefono: 06.44341189
e-mail:segreteria@federfarmalazio.com

ORARIO UFFICI:
dal lunedì al venerdì, 08:30-16:30

CHI È FEDERFARMA LAZIO E COSA FA
Federfarma Lazio - Unione Regionale dei Titolari di Farmacia del Lazio, riunisce le Associazioni dei titolari di farmacia delle province di Frosinone, Latina, Rieti, Roma e Viterbo. Federfarma Lazio aderisce a Federfarma Nazionale e ha lo scopo di tutelare i propri associati, valorizzando il ruolo sociale della farmacia come primo presidio sanitario a disposizione del cittadino. Federfarma Lazio per perseguire tale scopo pone in essere una serie di attività. Rappresenta le farmacie del Lazio nel costante confronto ed interlocuzione con il Servizio Sanitario Regionale con cui promuove progetti, stipula accordi e convenzioni. Rappresenta inoltre la categoria nei rapporti con enti, istituzioni, componenti della filiera, sindacati dei lavoratori e associazioni. Assiste ed offre consulenza per tutte le problematiche tecniche e normative connesse all’espletamento del servizio farmaceutico. Organizza campagne informative socio-sanitarie e promuove studi e ricerche di settore.



Assemblea regionale

Osvaldo MoltedoPresidente
Vincenzo GualtieriVice Presidente Urbano
Pierluigi CortelliniVice Presidente Rurale
Giuseppe PalaggiSegretario
Andrea RiganoTesoriere
Giuseppe AcetoVice Segretario Rurale
Andrea CicconettiConsigliere
Elda ContiConsigliere
Mario CovielloConsigliere
Virginio De AngelisConsigliere
Salvatore FarinaConsigliere
Maria Giovanna Giannantonio    Consigliere
Fabrizio PrigiottiConsigliere
Giovanni QuerquiConsigliere
Guido RotiliConsigliere

torna su



Associazioni provinciali

Roma
Viterbo
Rieti
Frosinone
Latina

torna su



Giunta esecutiva

Osvaldo MoltedoPresidente
Vincenzo GualtieriVice Presidente Urbano
Pierluigi Cortellini        Vice Presidente Rurale
Giuseppe PalaggiSegretario
Andrea RiganoTesoriere
Giuseppe AcetoVice Segretario Rurale

torna su



Comitato rurale

Pierluigi Cortellini        Vice Presidente Rurale
Giuseppe PalaggiSegretario
Giuseppe AcetoVice Segretario Rurale
Andrea RiganoTesoriere
Elda ContiConsigliere
Guido RotiliConsigliere
Maria Giovanna Giannantonio        Consigliere

torna su



Il Presidente

Osvaldo Moltedo, Nato il 13/12/60 a Roma. Laureato in Farmacia Università di Roma La Sapienza.
E’ titolare della farmacia Moltedo in Roma dal 2000. Presidente Federfarmalazio, Vice Presidente Federfamaroma, Membro Consiglio delle regioni Federfarma Nazionale dall’aprile 2015. Delegato all’Assemblea Nazionale dal 2012. Tesoriere e membro del Consiglio di Reggenza Nobile Collegio dal febbraio 2014. Consigliere Federfarmaroma dal 1988. Presidente Onorario Agifar Roma dal 1994.
E’ stato Tesoriere Ordine dei Farmacisti di Roma dal 1997 al 2006, Consigliere Ordine dei Farmacisti dal 1991al 2006. Socio Fondatore e Presidente Agifar Roma (Associazione Giovani Farmacisti) dal 1991 al 1994. Segretario CESFI (Centro Studi Farmacisti Italiani) dal 1990 al 1998. Socio fondatore Fenagifar (Federazione Nazionale Giovani Farmacisti), prima vice presidente e poi presidente dal 1993 al 1996. Ha ricoperto varie cariche in molte associazione tra le quali segretario, vice presidente e presidente delle Acli e dell’Unione Sportiva Acli (1983-1994). E’ stato consigliere DC dell’XI municipio a Roma e membro del comitato di Roma e del Lazio DC (1989-1994).

torna su


Il Segretario

Giuseppe Palaggi, nato il 3/3/1956 a Viterbo. Laureato in Farmacia all'Università di Siena.
Ufficiale di Complemento nella farmacia ospedale militare del Celio, prima di diventare titolare della farmacia Palaggi in Villa San Giovanni in Tuscia (VT) nel 1981.
Presidente di Federfarma Viterbo dal 1993 e Segretario Federfarma Lazio dal 1996; Componente Consiglio delle Regioni in Federfarma Nazionale; Componente Consiglio delle Regione del SUNIFAR; Componente Commissione CCNL; Tesoriere Ente Bilaterale Nazionale; Vice Presidente della Cooperativa FARLA.

torna su



Il Collegio dei Sindaci

Revisori effettivi
Giuseppe Califano
Stefania Fortini
Daniele Terenzio
Revisori supplenti
Pierluigi Boccanera
Stefano Torrisi

torna su